IRIDRA

Fitodepurazione - Constructed Wetlands - Sustainable Water Management

Select Language:

Contattaci

 Mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 Telefono 055.470729
 Fax 055.475593
 Indirizzo Via Alfonso la Marmora, 51 - 50121 - Firenze

E' consentito l'utilizzo del materiale del sito previa citazione del sito stesso, come specificato a fondo pagina

Fitodepurazione per il recupero delle acque grigie

Le acque grigie sono dovute a tutte le attività che possono essere svolte ad uso domestico ad eccezione degli scarichi dei WC (dette acque nere); le acque grigie rappresentano quindi la fetta più cospicua delle acque potabili utilizzate giornalmente e sono molto meno inquinate delle acque nere. La fitodepurazione risulta una tecnica ideale per trattare in situ queste acque debolmente inquinate e riutilizzarle per attività che non richiedono acqua potabile (irrigazione, ricarica cassette di risciacquo dei WC, antincendio, lavaggio pavimentazioni).

Vantaggi recupero grigie fito  web

  • ottima efficienza di abbattimento della sostanza organica e della carica batterica
  • semplicità realizzativa e di funzionamento 
  • semplicità di manutenzione
  • costi di realizzazione più bassi rispetto ai sistemi compatti
  • costi di gestione praticamente nulli
  • molteplici possibilità di inserimento: in giardini, corti interne, terrazze, coperture

 

Courtesy Jaime Nivala

Approfondimento

recupero grigie 1Le acque grigie costituiscono circa il 70% delle acque potabili consumate e scaricate giornalmente in fognatura da ognuno noi. Rispetto alle acque nere sono acque debolmente inquinate. Il restante 30% di acque potabili lo “sprechiamo” per risciacquare il WC dopo ogni uso.

Il recupero delle acque grigie

Le acque grigie sono facilmentente depurabili e immediatamento disponibili per essere riutilizzate tutte le attività che non richiedono acqua potabile, come ad esempio:

  • irrigazione
  • ricarica cassette di risciacquo dei WC
  • antincendio
  • lavaggio pavimentazione

recupero grigie 2  web

Il ruolo della fitodepurazione

La fitodepurazione è una tra le tecniche maggiormente adottate per il trattamento delle acque grigie a scopo di riuso, fornendo i seguenti vantaggi:

  • ottima efficienza di abbattimento della sostanza organica e della carica batterica
  • semplicità realizzativa e di funzionamento
  • semplicità di manutenzione
  • costi di realizzazione più bassi rispetto ai sistemi compatti
  • nessun consumo energetico
  • costi di gestione praticamente nulli
  • molteplici possibilità di inserimento: in giardini, corti interne, terrazze, coperture …

Lo schema di fitodepurazione più classico adottato per il trattamento delle acque grigio è quello a flusso sommerso orizzontale (HF o SSF-h), il quale garantisce:

  • rese depurative del 80–90% sul carico organico più che sufficienti per la depurazione delle acque grigie
  • una efficiente disinfezione
  • semplicità costruttiva, di gestione e di manutenzione

Il basso carico inquinante delle acque grigie porta al non sviluppo di cattivi odori nel trattamento con fitodepurazione, la quale può quindi essere installata sia all'esterno degli abitati (outdoor) che all'interno (indoor). Nel caso di soluzioni indoor, la fitodepurazione può essere vista come un interessante elemento di arredo a verde di spazi interni.

recupero grigie preganziol  web

Esempio di fitodepurazione per il recupero delle acque grigie outdoor (riusco per WC), al servizio di in un piccolo borgo da 280 abitanti (Preganziol - TV), progettato da IRIDRA

recupero indoor  web

Esempio di fitodepurazione per il recupero delle acque grigie indoor (riuso per WC e irrigazione), San Francisco Public Utilities Commission: la “Living Machine” (USA)

grigie vertical garden pune  web

Impianto pilota con muro verde per il trattamento e riuso delle acque grigie del Maharashtra Jeevan Pradhikaran (MJP), Pune (India). progettato da IRIDRA nell'ambito del progetto NaWaTech